FCG

Dalla Calabria alla Sicilia passando per lo stretto: come organizzare il viaggio 

Come raggiungere la Sicilia dalla Calabria? Scopri tutte le soluzioni valide per passare da una regione all'altra via mare.

Le vacanze estive si avvicinano: sembrano volerci premiare con tanto buon tempo libero al termine di un anno faticoso, trascorso a preparare esami impegnativi e lavoretti che ci permettono di trovare un po’ di indipendenza economica. Ma allora dove andare di bello, per questa calda estate ormai alle porte? 

Il Mediterraneo racchiude al suo interno una miriade di possibilità per lo svago e il divertimento, a contatto con spiagge paradisiache e un mare che nulla ha da invidiare alle mete esotiche più esclusive e desiderate. Quindi stiamo per proporvi un viaggio itinerante che partirà dalla Calabria e arriverà in Sicilia, la terra del Sole, del buon cibo e delle isole dove divertirsi fino a tarda notte. 

Vi condurremo dalla bellissima Calabria alla altrettanto incantevole Sicilia passando per lo stretto di Messina, a bordo di un comodo traghetto o aliscafo. Ecco di seguito alcuni preziosi consigli che vi torneranno utili in vista di un viaggio via mare tra la terraferma e la maggiore isola italiana, e poi alcuni spunti per visite ed esperienze all’insegna del puro divertimento estivo. 

Il passaggio dalla Calabria alla Sicilia via mare 

Come detto, l’estate giunge al termine di un anno impegnativo e quale modo migliore per godersela al meglio, se non organizzare una divertente vacanza? Per scoprire le più affascinanti bellezze mediterranee, vi proponiamo un tour che attraversa lo stretto in traghetto da Villa San Giovanni a Messina

In vista di un simile programma di viaggio, potete fare riferimento ai portali online specifici per chi viaggia in traghetto. Questi strumenti permettono di organizzare il tour in tutta comodità: un form online vi invita a compilare i campi inerenti alla data di partenza e alla destinazione prescelta; a questo punto il sistema di comparazione vi fornirà molteplici opzioni di viaggio fra cui scegliere

In fase di prenotazione ricordatevi di comunicare alla compagnia di navigazione l’intenzione di imbarcare un veicolo, che vi permetterà di muovervi in Sicilia come meglio preferite. Vi raccomandiamo anche di prenotare con sufficiente anticipo e presentativi al punto di imbarco con almeno due ore prima rispetto alla partenza. 

Alla scoperta della Sicilia e delle sue isole

Se siete arrivati a leggere fin qui, vuol dire che avete grande motivazione a partire alla volta della stupenda Sicilia, e vi diamo ragione, perché questa terra è in grado di promettere divertimento e relax. Dopo aver visitato la piacevole città di Messina, camminando per il suo centro cittadino e gustando della squisita granita al limone o alle mandorle, proseguite la vostra rotta verso ovest e raggiungete Milazzo. 

Da qui potete imbarcarvi alla volta delle isole Eolie: sono tutte meravigliose e in grado di offrire sole e spiagge a volontà, ma se avete intenzione di vivere la movida più sfrenata, allora dovete propendere per le bellissime località di Lipari e Panarea. Se invece volete optare per un’esperienza più mistica e a contatto con la natura, optate per la rinomata Vulcano, un fiore all’occhiello per l’offerta siciliana di spiagge e benessere a contatto con acque sulfuree. 

Il tour siciliano ideale non può non proseguire alla volta di Palermo, una città vivace e immersa nei colori dei mercati cittadini, dove è facile assicurarsi una coccola per il palato assaggiando alcune specialità irresistibili. Vale la pena provare il panino con le panelle, gli immancabili arancini di riso (declinati in diverse deliziose varianti); mentre i veri intenditori saranno felici di provare un classico dello street food palermitano: il panino con la milza. 

Anche la costa orientale della Sicilia è una meta imperdibile, con la sua atmosfera ricca di suggestioni arabe e greche. Vi invitiamo a non perdervi la bellissima città di Catania, brulicante di vita e ricca di edifici barocchi; così come la meravigliosa cittadina di Noto, un capolavoro a cielo aperto, che offre scorci pittoreschi ed edifici che riflettono tutta la nobiltà del barocco siciliano. Non si può lasciare la Sicilia orientale senza prima aver assaggiato la deliziosa pasta alla norma, la cui vera bontà si può trovare solo in queste zone e che vi rimetterà in sesto al termine di impegnative passeggiate. 

Potrebbe interessarti